La Stampa Offset

Stampe di ogni genere, formati, carta e grammature.

  • volantini A4, A5, A6, 200 x 100 ecc.
  • buste personalizzate C4, C5, C5/6, C6, B4, B5, ecc.
  • carta intestata
  • biglietti da visita anche con un’eventuale personalizzazione del formato.
  • blocchetti per le ricevute di consegna su carta chimica che, dopo la stampa, vengono perforati per lo strappo, cuciti o incollati in testa con cartoncino di sostegno
  • polizze di versamento
  • cartoline per le festività
  • fumetti
  • brochure
  • pieghevoli a 2 o 3 ante
  • libri
  • libretti
  • set da tavolo
  • manifesti formato 450 mm x 320 mm solo per le grandi tirature

La Stampa Offset

Stampe di ogni genere

Garantiamo una qualità di stampa eccelsa in quadricromia (CMYK) in quanto i macchinari sono anche in grado di riprodurre a pieno le varie tonalità di colore della scala pantone.

I file digitali vengono inviati alla stampa attraverso una rete ad alta velocità. Questi file digitali vengono esposte nel registro direttamente ad una piastra già montata e avanzato su ciascuno dei quattro cilindri lastra di stampa. La stampa QMDI può costare efficacemente la stampa a quattro colori preocess priniting in quantità da 500 a 25.000 fino a una superficie massima un'immagine di 13 pollici da 17,75 fino a 10.000 copie all'ora. La tecnologia digitale del comunicato Heidelberg QMDI in aggiunta al suo design unico e compatto, lo rendono un complemento ideale per qualsiasi sala stampa o piccola copisteria.
  1. CMYK diventano Arcobaleno
    CMYK diventano Arcobaleno
    Milioni di Colori
  2. Heidelberg
    Heidelberg
    La Pellicola avvolge i Rulli
  3. Pantone
    Pantone
    Your Color
La Stampa Offset e Caratteristiche
La stampa offset è un processo di stampa planografico (riferito al particolare sistema di stampa che utilizza matrici piane tipiche della fototipia e della litografia) indiretto che si basa sul fenomeno di repulsione chimico/fisica tra acqua (per la matrice in alluminio che è idrofila) e sostanze grasse (per il grafismo lipofilo cioe che attrae il grasso presente nell'inchiostro).

È un metodo definito planografico perché i grafismi e i contro-grafismi sono sullo stesso piano, indiretta in quanto la forma di stampa non viene a diretto contatto con il supporto ma l'inchiostro viene trasferito da questa prima al caucciù (un elastomero composto da una carcassa a 3 tele comprimibili e dalla parte nobile a contatto con il supporto da stampa che è il top) e infine sul supporto grazie anche ad un cilindro di pressione sul supporto da stampa.

È stata inventata nel 1875 da Robert Barclay per quanto riguarda la stampa su stagno e successivamente adattato alla stampa su carta da Ira Washington Rubel nel 1904.
L'offset è una tecnica di stampa basata fondamentalmente sullo stesso principio della litografia (esiste anche una tecnica dry offset o offset a secco, molto meno diffusa che utilizza matrici a rilievo). Anziché stampare il foglio a contatto diretto con la pietra o la lastra di alluminio microgranito, la stampa avviene attraverso l'impiego di tre cilindri a contatto tra loro.
Si tratta quindi di una stampa indiretta: ciò significa che la stampa non avviene, come negli altri tipi di stampa di tipo diretto, trasferendo direttamente l'inchiostro dalla lastra (matrice) al supporto, ma avviene con l'inchiostro che viene riportato dalla lastra litografica al caucciù, e da questo alla carta.
I vantaggi principali della stampa offset sono:
l'estrema definizione e l'alta risoluzione data dal principio di repulsione acqua-olio (es: la gocciolina di olio in acqua è una sfera perfetta)
il cilindro di caucciù permette di mantenere un'elevata qualità di stampa anche su supporti non perfettamente lisci rendendolo un sistema ideale per stampare ogni tipo di carta.
Orari di Apertura
CONNECT WITH US!
Lunedì - Venerdì
08:00 - 12:00
13:30 - 17:30
Via P. F. Mola 14
6900 Lugano
Switzerland